Consorzio Barbera d’Asti, via al tour internazionale 2024

di redazione

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini Monferrato ha pianificato l’agenda 2024 con gli appuntamenti promozionali in Italia e all’estero. Si parte da Oslo il 15 marzo con il Barbera Fish Festival.

Da Oslo ad Anversa passando per Torino e Verona: il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha per il 2024 una agenda fitta di eventi promozionali per mettere in vetrina e condividere con wine lovers ed esperti la propria produzione enologica.

Nella programmazione dei progetti per l’anno in corso – spiega Vitaliano Maccario, presidente del Consorzio abbiamo coinvolto principalmente i paesi target di grande interesse per il nostro territorio, in primis Paesi Bassi, Belgio, Svezia, Danimarca, Germania, Francia e Italia oltre che Uk, Svizzera, USA e Canada. Sono tante le anime vinicole che trovano espressione nel Monferrato e il Consorzio ha come obiettivo, sin dai suoi esordi, proprio quello di fare da collante tra queste molteplicità, per promuovere in modo unitario anche all’estero l’intero territorio e le sue eccellenze. Anche quest’anno abbiamo un denso programma di eventi ideati per dare visibilità internazionale ai vini del territorio, appuntamenti e iniziative che combineranno momenti di informazione, seminari, masterclass e scambio di conoscenze”.

Tra i primi eventi in programma, il 10° anniversario del Barbera Fish Festival che si svolgerà a Oslo il 15 marzo, durante il quale verranno realizzati walk around tasting con le aziende aderenti e una masterclass dedicata alla Barbera d’Asti Docg rivolta agli operatori di settore.

Sempre a marzo, il 18 e 19, in collaborazione con il Consorzio Vini del Piemonte, avranno luogo due appuntamenti ad Amsterdam e Anversa: le aziende partecipanti saranno presenti con il proprio banco d’assaggio, per un programma che prevede anche due masterclass, una sulla Barbera d’Asti Docg e una sui vini rossi del Monferrato.

Non parla solo la lingua dell’internazionalità l’agenda 2024 del Consorzio: numerosi anche gli eventi che avranno luogo in Italia a partire dal Salone del Vino di Torino, dal 2 al 4 marzo, per proseguire con il Vinitaly, dal 14 al 17 aprile a Verona, “una piazza fondamentale per il mondo del vino italiano e un palcoscenico significativo da sfruttare per presentare e dibattere di temi importanti” conclude il presidente Vitaliano.

Consigliati